Informazioni sul contatto

Immagine-contatto
Psicologa-Psicoterapeuta-Ph.D
Via degli Alpini 145
Carsoli
AQ
67061
Italy
329-1310010
facebook.com/mariachiaramazzeipsicologa
https://www.psicologiaquieora.it

Scrivimi un messaggio

Leggi l'informativa sulla privacy

Form by ChronoForms - ChronoEngine.com

 

Hai delle domande? Sentiti libero di chiamarmi al 329-1310010, spedirmi una mail oppure compilare il form descrivendo il problema o le questioni per le quali desideri avere informazioni.
Puoi avere bisogno di avere dei chiarimenti riguardo al tipo di aiuto di cui hai più bisogno. Puoi anche usare la mail o il form per concordare un appuntamento (sono l’unica persona che accede alle mail o alle richieste del form).

Tutti i grandi sono stati piccoli, ma pochi di essi se ne ricordano”. Antoine De Saint-Exupery

Ecco dove trova il mio Studio:

PRIVACY POLICY


Siamo molto lieti che tu abbia mostrato interesse per la nostra azienda. La protezione dei dati è particolarmente prioritaria per la gestione di www.psicologiaquieora.it. L'uso delle pagine Internet di www.psicologiaquieora.it ​​è possibile senza alcuna indicazione di dati personali; tuttavia, se un soggetto interessato desidera utilizzare servizi aziendali speciali tramite il nostro sito Web, potrebbe essere necessario elaborare i dati personali. Se il trattamento dei dati personali è necessario e non esiste una base legale per tale trattamento, in genere otteniamo il consenso dell'interessato.

Il trattamento di dati personali, come il nome, l'indirizzo, l'indirizzo e-mail o il numero di telefono di un interessato deve essere sempre in linea con il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) e in conformità con la protezione dei dati specifici per paese regolamenti applicabili a www.psicologiaquieora.it. Mediante questa dichiarazione sulla protezione dei dati, la nostra azienda desidera informare il pubblico in generale sulla natura, l'ambito e lo scopo dei dati personali che raccogliamo, utilizziamo ed elaboriamo. Inoltre, gli interessati sono informati, mediante la presente dichiarazione sulla protezione dei dati, dei diritti a cui hanno diritto.

Come controllore, www.psicologiaquieora.it ​​ha implementato numerose misure tecniche e organizzative per garantire la più completa protezione dei dati personali trattati attraverso questo sito. Tuttavia, le trasmissioni di dati basate su Internet possono, in linea di principio, presentare lacune di sicurezza, pertanto la protezione assoluta potrebbe non essere garantita. Per questo motivo, ogni persona interessata è libera di trasferire i propri dati personali tramite mezzi alternativi, ad es. per telefono.
1. Definizioni

La dichiarazione sulla protezione dei dati di www.psicologiaquieora.it ​​si basa sui termini utilizzati dal legislatore europeo per l'adozione del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR). La nostra dichiarazione sulla protezione dei dati dovrebbe essere leggibile e comprensibile per il pubblico in generale, nonché per i nostri clienti e partner commerciali. Per garantire ciò, vorremmo innanzitutto spiegare la terminologia utilizzata.

In questa dichiarazione sulla protezione dei dati, utilizziamo, tra l'altro, i seguenti termini:

a) Dati personali

Dati personali: qualsiasi informazione relativa a una persona fisica identificata o identificabile ("soggetto interessato"). Una persona fisica identificabile è colui che può essere identificato, direttamente o indirettamente, in particolare facendo riferimento a un identificatore come un nome, un numero di identificazione, dati relativi all'ubicazione, un identificatore online o uno o più fattori specifici per l'aspetto fisico, fisiologico, identità genetica, mentale, economica, culturale o sociale di quella persona naturale.

b) Oggetto dei dati

L'interessato è una persona fisica identificata o identificabile, i cui dati personali sono trattati dal responsabile del trattamento per l'elaborazione.

c) Elaborazione

L'elaborazione è qualsiasi operazione o insieme di operazioni eseguite su dati personali o su set di dati personali, anche con strumenti automatizzati, come raccolta, registrazione, organizzazione, strutturazione, conservazione, adattamento o alterazione, recupero, consultazione, uso, divulgazione mediante trasmissione, diffusione o altrimenti messa a disposizione, allineamento o combinazione, restrizione, cancellazione o distruzione.

d) Limitazione del trattamento

La limitazione del trattamento è la marcatura dei dati personali memorizzati con l'obiettivo di limitarne l'elaborazione in futuro.

e) Profilazione

Profilazione: qualsiasi forma di trattamento automatizzato di dati personali consistente nell'uso di dati personali per valutare determinati aspetti personali relativi a una persona fisica, in particolare per analizzare o prevedere aspetti riguardanti le prestazioni della persona fisica al lavoro, la situazione economica, la salute, le preferenze personali , interessi, affidabilità, comportamento, posizione o movimenti.

f) Pseudonimizzazione

La pseudonimizzazione è il trattamento dei dati personali in modo tale che i dati personali non possono più essere attribuiti a un interessato specifico senza l'uso di ulteriori informazioni, a condizione che tali informazioni aggiuntive siano conservate separatamente e siano soggette a misure tecniche e organizzative per garantire che i dati personali non sono attribuiti a una persona fisica identificata o identificabile.

g) Controller o controller responsabile del trattamento

Il responsabile del trattamento o del responsabile del trattamento è la persona fisica o giuridica, l'autorità pubblica, l'agenzia o altro organismo che, da solo o in collaborazione con altri, determina le finalità e i mezzi del trattamento di dati personali; se le finalità e i mezzi di tale trattamento sono determinati dalla legge dell'Unione o dello Stato membro, il responsabile del trattamento o i criteri specifici per la sua nomina possono essere previsti dalla legislazione dell'Unione o dello Stato membro.

h) Processore

Processore è una persona fisica o giuridica, autorità pubblica, agenzia o altro organismo che elabora i dati personali per conto del responsabile del trattamento.

i) Destinatario

Il beneficiario è una persona fisica o giuridica, un'autorità pubblica, un'agenzia o un altro ente, a cui vengono comunicati i dati personali, che si tratti di una terza parte o meno. Tuttavia, le autorità pubbliche che possono ricevere dati personali nel quadro di un'indagine particolare in conformità del diritto dell'Unione o dello Stato membro non sono considerati destinatari; il trattamento di tali dati da parte di tali autorità pubbliche deve essere conforme alle norme sulla protezione dei dati applicabili secondo le finalità del trattamento.

j) Terza parte

La terza parte è una persona fisica o giuridica, autorità pubblica, agenzia o ente diverso dall'interessato, responsabile del trattamento, incaricato del trattamento e persone che, sotto l'autorità diretta del responsabile del trattamento o dell'incaricato del trattamento, sono autorizzate a trattare dati personali.

k) Consenso

Il consenso dell'interessato è un'indicazione libera, specifica, informata e inequivocabile dei desideri della persona interessata con la quale lui o lei, mediante una dichiarazione o una chiara azione affermativa, significa consenso al trattamento dei dati personali che la riguardano .

2. Nome e indirizzo del controller

Controller ai fini del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR), altre leggi sulla protezione dei dati applicabili negli Stati membri dell'Unione Europea e altre disposizioni relative alla protezione dei dati è:

Dott.ssa Mariachiara Mazzei

Psicologa-Counselor Professionista-Ph.D

C/o Il Mondo in una Stanza 2

Via degli Alpini 145,

67061 Carsoli (AQ)

Italy

P.IVA/VAT: 01995330667

tel./phone: 329-1310010

Email: si prega di usare la pagina contatti del seguente sito web:

Sito Web: https://www.psicologiaquieora.it




3. Cookies

Le pagine Internet di www.psicologiaquieora.it ​​utilizzano i cookie. I cookie sono file di testo che vengono memorizzati in un sistema informatico tramite un browser Internet.

Molti siti e server Internet utilizzano i cookie. Molti cookie contengono un cosiddetto ID cookie. Un ID cookie è un identificativo univoco del cookie. Consiste in una stringa di caratteri attraverso cui è possibile assegnare pagine Internet e server allo specifico browser Internet in cui è stato memorizzato il cookie. Ciò consente ai siti Internet e ai server visitati di differenziare il singolo browser dei soggetti di test da altri browser Internet che contengono altri cookie. Un browser Internet specifico può essere riconosciuto e identificato utilizzando l'ID cookie univoco.

Attraverso l'uso dei cookie, www.psicologiaquieora.it ​​può fornire agli utenti di questo sito Web servizi più user-friendly che non sarebbero possibili senza l'impostazione dei cookie.

Per mezzo di un cookie, le informazioni e le offerte sul nostro sito Web possono essere ottimizzate tenendo conto dell'utente. I cookie ci consentono, come accennato in precedenza, di riconoscere gli utenti del nostro sito. Lo scopo di questo riconoscimento è quello di rendere più facile per gli utenti di utilizzare il nostro sito web. L'utente del sito Web che utilizza i cookie, ad es. non è necessario immettere i dati di accesso ogni volta che si accede al sito Web, poiché questo viene preso in carico dal sito Web e il cookie viene quindi memorizzato sul sistema del computer dell'utente. Un altro esempio è il cookie di un carrello della spesa in un negozio online. Il negozio online memorizza gli articoli che un cliente ha inserito nel carrello virtuale tramite un cookie.

L'interessato può, in qualsiasi momento, impedire l'impostazione dei cookie attraverso il nostro sito Web mediante l'impostazione corrispondente del browser Internet utilizzato, e può quindi negare in modo permanente l'impostazione dei cookie. Inoltre, i cookie già impostati possono essere cancellati in qualsiasi momento tramite un browser Internet o altri programmi software. Questo è possibile in tutti i browser Internet più diffusi. Se la persona interessata disattiva l'impostazione dei cookie nel browser Internet utilizzato, non tutte le funzioni del nostro sito Web possono essere interamente utilizzabili.

4. Raccolta di dati e informazioni generali

Il sito web di www.psicologiaquieora.it ​​raccoglie una serie di dati e informazioni generali quando un soggetto dei dati o un sistema automatizzato richiama il sito. Questi dati e informazioni generali sono memorizzati nei file di registro del server. Possono essere raccolti (1) i tipi di browser e le versioni utilizzati, (2) il sistema operativo utilizzato dal sistema di accesso, (3) il sito Web dal quale un sistema di accesso raggiunge il nostro sito Web (i cosiddetti referrer), (4) il sotto -websites, (5) la data e l'ora di accesso al sito Internet, (6) un indirizzo di protocollo Internet (indirizzo IP), (7) il fornitore di servizi Internet del sistema di accesso e (8) qualsiasi altro dato simile e informazioni che possono essere utilizzate in caso di attacchi ai nostri sistemi informatici.

Nell'utilizzare questi dati e informazioni generali, www.psicologiaquieora.it ​​non trae conclusioni sull'interessato. Piuttosto, queste informazioni sono necessarie per (1) fornire correttamente il contenuto del nostro sito web, (2) ottimizzare il contenuto del nostro sito web e la sua pubblicità, (3) garantire la redditività a lungo termine dei nostri sistemi informatici e della tecnologia del sito web e (4) fornire alle autorità incaricate dell'applicazione della legge le informazioni necessarie per l'azione penale in caso di attacco informatico. Pertanto, www.psicologiaquieora.it ​​analizza statisticamente i dati e le informazioni raccolti in modo anonimo, allo scopo di aumentare la protezione dei dati e la sicurezza dei dati della nostra azienda e garantire un livello ottimale di protezione dei dati personali elaborati. I dati anonimi dei file di registro del server vengono memorizzati separatamente da tutti i dati personali forniti da un interessato.

5. Registrazione sul nostro sito web

L'interessato ha la possibilità di registrarsi sul sito web del responsabile del trattamento con l'indicazione dei dati personali. Quali dati personali vengono trasmessi al controller è determinato dalla rispettiva maschera di input utilizzata per la registrazione. I dati personali inseriti dall'interessato sono raccolti e memorizzati esclusivamente per uso interno dal responsabile del trattamento e per i propri scopi. Il responsabile del trattamento può richiedere il trasferimento a uno o più processori (ad esempio un servizio pacchi) che utilizza anche dati personali per uno scopo interno attribuibile al controllore.

Registrandosi sul sito Web del controller, vengono memorizzati anche l'indirizzo IP assegnato dal provider di servizi Internet (ISP) e utilizzato dall'oggetto dei dati-data e l'ora della registrazione. L'archiviazione di questi dati avviene in background, che questo è l'unico modo per prevenire l'uso improprio dei nostri servizi e, se necessario, per rendere possibile l'investigazione di reati commessi. Pertanto, la conservazione di questi dati è necessaria per proteggere il controller. Questi dati non vengono trasmessi a terzi a meno che non vi sia un obbligo legale di trasmettere i dati, o se il trasferimento serve l'obiettivo di un'azione penale.

La registrazione dell'interessato, con l'indicazione volontaria dei dati personali, è intesa a consentire al responsabile del trattamento di offrire ai soggetti dei dati contenuti o servizi che possono essere offerti agli utenti registrati solo a causa della natura della questione in questione. Le persone registrate sono libere di modificare i dati personali specificati durante la registrazione in qualsiasi momento o di averli completamente cancellati dallo stock di dati del controllore.

Il responsabile del trattamento dei dati, in qualsiasi momento, fornisce informazioni su richiesta a ciascun interessato in merito a quali dati personali sono archiviati sull'interessato. Inoltre, il responsabile del trattamento dei dati correggerà o cancellerà i dati personali su richiesta o indicazione dell'interessato, nella misura in cui non vi siano obblighi di custodia previsti dalla legge. La totalità dei dipendenti del responsabile del trattamento è a disposizione degli interessati in questo ambito come persone di contatto.

6. Iscrizione alle nostre newsletter

Sul sito web www.psicologiaquieora.it di www.psicologiaquieora.it, gli utenti hanno la possibilità di iscriversi alla nostra newsletter aziendale. La maschera di input utilizzata per questo scopo determina quali dati personali vengono trasmessi, nonché quando la newsletter viene ordinata dal controller.

www.psicologiaquieora.it ​​informa regolarmente i propri clienti e partner commerciali tramite una newsletter sulle offerte aziendali. La newsletter aziendale può essere ricevuta dall'interessato solo se (1) l'interessato ha un indirizzo e-mail valido e (2) i registri della persona interessata per la spedizione della newsletter. Una e-mail di conferma verrà inviata all'indirizzo e-mail registrato da un soggetto dei dati per la prima volta per la spedizione della newsletter, per motivi legali, nella procedura di doppia accettazione. Questa e-mail di conferma è utilizzata per dimostrare se il proprietario dell'indirizzo e-mail come soggetto dei dati è autorizzato a ricevere la newsletter.

Durante la registrazione alla newsletter, memorizziamo anche l'indirizzo IP del sistema informatico assegnato dal fornitore di servizi Internet (ISP) e utilizzato dall'interessato al momento della registrazione, nonché la data e l'ora della registrazione. La raccolta di questi dati è necessaria per comprendere l'abuso (possibile) dell'indirizzo e-mail di un soggetto dei dati in una data successiva, e pertanto serve l'obiettivo della protezione legale del responsabile del trattamento.

Durante la registrazione alla newsletter, memorizziamo anche l'indirizzo IP del sistema informatico assegnato dal fornitore di servizi Internet (ISP) e utilizzato dall'interessato al momento della registrazione, nonché la data e l'ora della registrazione. La raccolta di questi dati è necessaria per comprendere l'abuso (possibile) dell'indirizzo e-mail di un soggetto dei dati in una data successiva, e pertanto serve l'obiettivo della protezione legale del responsabile del trattamento.

I dati personali raccolti come parte di una registrazione per la newsletter saranno utilizzati solo per inviare la nostra newsletter. Inoltre, gli abbonati alla newsletter possono essere informati via e-mail, a condizione che ciò sia necessario per il funzionamento del servizio di newsletter o di una registrazione in questione, poiché ciò potrebbe verificarsi in caso di modifiche all'offerta della newsletter, o nel caso di un cambiamento nelle circostanze tecniche. Non ci sarà alcun trasferimento di dati personali raccolti dal servizio di newsletter a terzi. L'abbonamento alla nostra newsletter può essere risolto dall'interessato in qualsiasi momento. Il consenso alla memorizzazione dei dati personali, che l'interessato ha fornito per la spedizione della newsletter, può essere revocato in qualsiasi momento. Ai fini della revoca del consenso, un link corrispondente si trova in ogni newsletter. È inoltre possibile disiscriversi dalla newsletter in qualsiasi momento direttamente sul sito Web del controller o comunicarlo al controller in un modo diverso.

7. Newsletter-Tracking

La newsletter di www.psicologiaquieora.it ​​contiene i cosiddetti pixel di tracciamento. Un pixel di tracciamento è un grafico in miniatura incorporato in tali e-mail, che vengono inviati in formato HTML per consentire la registrazione e l'analisi dei file di registro. Ciò consente un'analisi statistica del successo o del fallimento delle campagne di marketing online. Sulla base del pixel di tracciamento incorporato, www.psicologiaquieora.it ​​può vedere se e quando una e-mail è stata aperta da un soggetto dei dati e quali collegamenti nell'e-mail sono stati richiamati dagli interessati.

Tali dati personali raccolti nei pixel di tracciamento contenuti nelle newsletter sono archiviati e analizzati dal responsabile del trattamento al fine di ottimizzare la spedizione della newsletter, nonché di adattare il contenuto delle future newsletter ancora meglio agli interessi della persona interessata. Questi dati personali non saranno trasmessi a terzi. Le persone interessate hanno in qualsiasi momento il diritto di revocare la rispettiva dichiarazione separata di consenso emessa mediante la procedura di doppia accettazione. Dopo una revoca, questi dati personali saranno cancellati dal controllore. www.psicologiaquieora.it ​​considera automaticamente un recesso dal ricevimento della newsletter come una revoca.

8. Possibilità di contatto tramite il sito web

Il sito web di www.psicologiaquieora.it ​​contiene informazioni che consentono un rapido contatto elettronico con la nostra azienda, così come una comunicazione diretta con noi, che comprende anche un indirizzo generale della cosiddetta posta elettronica (indirizzo e-mail). Se un soggetto dei dati contatta il controllore tramite e-mail o tramite un modulo di contatto, i dati personali trasmessi dall'interessato vengono memorizzati automaticamente. Tali dati personali trasmessi su base volontaria da un soggetto interessato al responsabile del trattamento sono conservati ai fini dell'elaborazione o di contattare l'interessato. Non vi è alcun trasferimento di questi dati personali a terzi.

9. Funzione commenti nel blog sul sito

www.psicologiaquieora.it ​​offre agli utenti la possibilità di lasciare commenti individuali sui singoli contributi del blog su un blog, che si trova sul sito web del controller. Un blog è un portale web-based, accessibile pubblicamente, attraverso il quale una o più persone chiamate blogger o web blogger possono pubblicare articoli o scrivere pensieri nei cosiddetti blogposts. I post sul blog possono solitamente essere commentati da terze parti.

Se un soggetto dei dati lascia un commento sul blog pubblicato su questo sito, i commenti fatti dall'interessato vengono anche memorizzati e pubblicati, così come le informazioni sulla data del commento e sullo user (pseudonimo) scelto dall'interessato . Inoltre, viene registrato anche l'indirizzo IP assegnato dal fornitore di servizi Internet (ISP) all'interessato. Questa memorizzazione dell'indirizzo IP avviene per motivi di sicurezza e nel caso in cui il soggetto interessato violi i diritti di terzi o pubblichi contenuti illegali attraverso un determinato commento. L'archiviazione di questi dati personali è quindi nell'interesse del controllore dei dati, in modo tale che possa discolpare in caso di violazione. Questi dati personali raccolti non saranno trasmessi a terzi, a meno che tale trasferimento sia richiesto dalla legge o serva allo scopo della difesa del responsabile del trattamento.

10. Iscrizione ai commenti nel blog sul sito web

I commenti fatti nel blog di www.psicologiaquieora.it ​​possono essere sottoscritti da terze parti. In particolare, c'è la possibilità che un commentatore si abboni ai commenti seguendo i suoi commenti su un particolare post del blog.

Se un soggetto di dati decide di sottoscrivere l'opzione, il responsabile del trattamento invierà un'e-mail di conferma automatica per verificare la doppia procedura di opt-in in merito al fatto che il proprietario dell'indirizzo e-mail specificato abbia deciso in favore di questa opzione. L'opzione di sottoscrizione ai commenti può essere interrotta in qualsiasi momento.

11. Cancellazione di routine e blocco dei dati personali

Il responsabile del trattamento elabora e memorizza i dati personali dell'interessato solo per il periodo necessario a conseguire lo scopo di archiviazione, o nella misura in cui ciò è concesso dal legislatore europeo o da altri legislatori in leggi o regolamenti a cui è soggetto il responsabile del trattamento a.

Se lo scopo di archiviazione non è applicabile o se scade un periodo di conservazione prescritto dal legislatore europeo o da un altro legislatore competente, i dati personali vengono regolarmente bloccati o cancellati in conformità con i requisiti legali.

12. Diritti dell'interessato

a) Diritto di conferma

Ogni interessato ha il diritto conferito dal legislatore europeo di ottenere dal responsabile del trattamento la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano. Se un interessato desidera avvalersi di questo diritto di conferma, può, in qualsiasi momento, contattare qualsiasi dipendente del responsabile del trattamento.

b) Diritto di accesso

Ogni soggetto interessato ha il diritto conferito dal legislatore europeo di ottenere dal responsabile del trattamento informazioni gratuite sui propri dati personali memorizzati in qualsiasi momento e una copia di tali informazioni. Inoltre, le direttive e i regolamenti europei concedono all'interessato l'accesso alle seguenti informazioni:
le finalità del trattamento;
le categorie di dati personali interessati;
i destinatari o le categorie di destinatari a cui sono stati o saranno comunicati i dati personali, in particolare i destinatari in paesi terzi o organizzazioni internazionali;
ove possibile, il periodo previsto per il quale saranno conservati i dati personali o, se non possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;
l'esistenza del diritto di richiedere al controllore la rettifica o la cancellazione di dati personali, o la limitazione del trattamento di dati personali relativi all'interessato, o di opporsi a tale trattamento;
l'esistenza del diritto di presentare un reclamo all'autorità di controllo;
se i dati personali non sono raccolti dall'interessato, eventuali informazioni disponibili sulla loro origine;
l'esistenza di processi decisionali automatizzati, inclusa la profilazione, di cui all'articolo 22, paragrafi 1 e 4, del GDPR e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica in questione, nonché sulla significatività e sulle conseguenze previste tale trattamento per l'interessato.

Inoltre, l'interessato ha il diritto di ottenere informazioni sul trasferimento di dati personali verso un paese terzo o un'organizzazione internazionale. In tal caso, la persona interessata ha il diritto di essere informata delle opportune garanzie relative al trasferimento.

Se un interessato desidera avvalersi di questo diritto di accesso, può, in qualsiasi momento, contattare qualsiasi dipendente del responsabile del trattamento.

c) Diritto di rettifica

Ogni interessato ha il diritto conferito dal legislatore europeo di ottenere dal responsabile del trattamento senza indebiti ritardi la rettifica di dati personali inesatti che la riguardano. Tenendo conto delle finalità del trattamento, l'interessato ha il diritto di completare i dati personali incompleti, anche mediante la presentazione di una dichiarazione integrativa.

Se un interessato desidera esercitare questo diritto di rettifica, può, in qualsiasi momento, contattare qualsiasi dipendente del responsabile del trattamento.

d) Diritto alla cancellazione (diritto di essere dimenticato)

Ogni interessato ha il diritto conferito dal legislatore europeo di ottenere dal responsabile del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza indebito ritardo e il responsabile del trattamento ha l'obbligo di cancellare i dati personali senza indebito ritardo qualora uno dei seguenti motivi si applica, purché il trattamento non sia necessario:
I dati personali non sono più necessari in relazione agli scopi per cui sono stati raccolti o altrimenti trattati.
L'interessato ritira il consenso a cui il trattamento si basa in conformità dell'articolo 6, paragrafo 1, lettera a), del GDPR, o dell'articolo 9, paragrafo 2, lettera a), del GDPR, e laddove non vi sia altra base legale per l'elaborazione.
L'interessato si oppone al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 1, del GDPR e non sussiste alcun motivo legittimo legittimo per il trattamento o l'interessato si oppone al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 2, del GDPR.
I dati personali sono stati trattati illecitamente.
I dati personali devono essere cancellati per il rispetto di un obbligo legale nel diritto dell'Unione o dello Stato membro a cui è soggetto il responsabile del trattamento.
I dati personali sono stati raccolti in relazione all'offerta dei servizi della società dell'informazione di cui all'articolo 8, paragrafo 1, del GDPR.

Qualora si applichi uno dei suddetti motivi e l'interessato desideri richiedere la cancellazione dei dati personali memorizzati da www.psicologiaquieora.it, questi può, in qualsiasi momento, contattare qualsiasi dipendente del responsabile del trattamento. Un dipendente di www.psicologiaquieora.it ​​provvederà immediatamente a soddisfare immediatamente la richiesta di cancellazione.

Qualora il responsabile del trattamento abbia reso pubblici dati personali e sia tenuto, ai sensi dell'articolo 17, paragrafo 1, a cancellare i dati personali, il responsabile del trattamento, tenendo conto della tecnologia disponibile e dei costi di attuazione, adotta misure ragionevoli, comprese misure tecniche, per informare altri responsabili del trattamento dei dati personali che l'interessato ha chiesto alla cancellazione da parte di tali controllori di qualsiasi collegamento, copia o replica di tali dati personali, per quanto non sia richiesta l'elaborazione. Un dipendente della www.psicologiaquieora.it ​​provvederà a prendere le misure necessarie nei singoli casi.

e) Diritto di restrizione del trattamento

Ogni interessato ha il diritto, concesso dal legislatore europeo, di ottenere dal responsabile del trattamento la limitazione del trattamento qualora si applichi una delle seguenti condizioni:
L'accuratezza dei dati personali è contestata dall'interessato, per un periodo che consente al responsabile del trattamento di verificare l'esattezza dei dati personali.
Il trattamento è illegale e l'interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e richiede invece la limitazione del loro uso.
Il responsabile del trattamento non ha più bisogno dei dati personali ai fini del trattamento, ma è richiesto dall'interessato per l'istituzione, l'esercizio o la difesa di rivendicazioni legali.
L'interessato ha contestato il trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 1, del GDPR in attesa della verifica che i motivi legittimi del responsabile prevalgano su quelli dell'interessato.

Se una delle suddette condizioni è soddisfatta e l'interessato desidera richiedere la limitazione del trattamento dei dati personali memorizzati da www.psicologiaquieora.it, può in qualsiasi momento contattare qualsiasi dipendente del responsabile del trattamento. Il dipendente della www.psicologiaquieora.it ​​provvederà alla limitazione della lavorazione.

f) Diritto alla portabilità dei dati

Ogni interessato ha il diritto, riconosciuto dal legislatore europeo, di ricevere i dati personali che lo riguardano, forniti a un responsabile del trattamento, in un formato strutturato, comunemente utilizzato e leggibile da una macchina. Egli ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro responsabile del trattamento senza impedimenti al responsabile del trattamento cui sono stati forniti i dati personali, a condizione che il trattamento si basi sul consenso di cui all'articolo 6, paragrafo 1, lettera a), del il GDPR o il punto (a) dell'articolo 9 (2) del GDPR, o un contratto ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettera b), del GDPR, e il trattamento è effettuato con mezzi automatizzati, a condizione che il trattamento non è necessario per l'esecuzione di un compito svolto nell'interesse pubblico o nell'esercizio di pubblici poteri conferiti al responsabile del trattamento.

Inoltre, nell'esercizio del suo diritto alla portabilità dei dati ai sensi dell'articolo 20, paragrafo 1, del GDPR, la persona interessata ha il diritto di trasmettere dati personali direttamente da un controllore a un altro, ove tecnicamente fattibile e nel fare ciò non influenzare negativamente i diritti e le libertà degli altri.

Per far valere il diritto alla portabilità dei dati, l'interessato può in ogni momento contattare qualsiasi dipendente di www.psicologiaquieora.it.

g) Diritto di obiettare

Ogni interessato ha il diritto, riconosciuto dal legislatore europeo di opporsi, per motivi relativi alla propria situazione particolare, in qualsiasi momento, al trattamento di dati personali che lo riguardano, che si basa sul punto (e) o (f) ) dell'articolo 6, paragrafo 1, del GDPR. Questo vale anche per la profilazione basata su queste disposizioni.

www.psicologiaquieora.it ​​non elaborerà più i dati personali in caso di opposizione, a meno che non possiamo dimostrare motivi legittimi impellenti per il trattamento che prevalgono sugli interessi, i diritti e le libertà dell'interessato, o per l'istituzione, l'esercizio o la difesa di reclami.

Se www.psicologiaquieora.it ​​tratta i dati personali per finalità di marketing diretto, l'interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano per tale attività di marketing. Ciò si applica alla profilazione nella misura in cui è correlata a tale marketing diretto. Se l'interessato sottopone ad www.psicologiaquieora.it ​​il trattamento per fini di marketing diretto, www.psicologiaquieora.it ​​non tratterà più i dati personali per tali scopi.

Inoltre, l'interessato ha il diritto, per motivi relativi alla sua particolare situazione, di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano da parte di www.psicologiaquieora.it ​​a fini di ricerca scientifica o storica, oa fini statistici ai sensi dell'articolo 89 (1) del GDPR, a meno che il trattamento non sia necessario per l'esecuzione di un'attività svolta per motivi di interesse pubblico.

Per esercitare il diritto di opporsi, l'interessato può contattare qualsiasi dipendente di www.psicologiaquieora.it. Inoltre, l'interessato è libero nel contesto dell'uso dei servizi della società dell'informazione e, in deroga alla direttiva 2002/58 / CE, di avvalersi del proprio diritto di opporsi mediante strumenti automatizzati utilizzando specifiche tecniche.

h) processo decisionale individuale automatizzato, inclusa la profilazione

Ogni persona interessata ha il diritto, concesso dal legislatore europeo, di non essere assoggettata a una decisione basata esclusivamente sul trattamento automatizzato, inclusa la profilazione, che produce effetti giuridici su di lui o su di lei, o lo colpisce in modo significativo, a condizione che la decisione (1) non è necessario per stipulare o eseguire un contratto tra l'interessato e un responsabile del trattamento dei dati, o (2) non è autorizzato dalla legislazione dell'Unione o dello Stato membro a cui è soggetto il responsabile del trattamento e che stabilisce anche misure adeguate per salvaguardare i diritti e le libertà dell'interessato e gli interessi legittimi, oppure (3) non si basa sul consenso esplicito della persona interessata.

Se la decisione (1) è necessaria per l'acquisizione o l'esecuzione di un contratto tra l'interessato e un responsabile del trattamento dei dati, o (2) si basa sul consenso esplicito dell'interessato, www.psicologiaquieora.it ​​attua misure idonee per salvaguardare i diritti e le libertà dell'interessato e gli interessi legittimi dell'interessato, almeno il diritto di ottenere l'intervento umano da parte del responsabile del trattamento, esprimere il proprio punto di vista e contestare la decisione.

Se l'interessato desidera esercitare i diritti relativi al processo decisionale individuale automatizzato, può, in qualsiasi momento, contattare qualsiasi dipendente di www.psicologiaquieora.it.

i) Diritto di revocare il consenso alla protezione dei dati

Ogni interessato ha il diritto, concesso dal legislatore europeo, di ritirare il proprio consenso al trattamento dei propri dati personali in qualsiasi momento.

Se l'interessato desidera esercitare il diritto di revocare il consenso, può, in qualsiasi momento, contattare qualsiasi dipendente di www.psicologiaquieora.it.

13. Protezione dei dati per le applicazioni e le procedure di applicazione

Il responsabile del trattamento dei dati raccoglie e tratta i dati personali dei richiedenti ai fini del trattamento della procedura di domanda. Il trattamento può anche essere effettuato elettronicamente. Questo è il caso, in particolare, se un richiedente invia i documenti della domanda corrispondenti per posta elettronica o tramite un modulo web sul sito web al controllore. Se il responsabile del trattamento dei dati conclude un contratto di lavoro con un richiedente, i dati inviati saranno archiviati allo scopo di elaborare il rapporto di lavoro in conformità con i requisiti legali. Se il responsabile del trattamento non conclude un contratto di lavoro con il richiedente, i documenti di domanda sono automaticamente cancellati due mesi dopo la notifica della decisione di rifiuto, a condizione che nessun altro legittimo interesse del responsabile del trattamento sia contrario alla cancellazione. Altro interesse legittimo in questa relazione è, ad es. un onere della prova in una procedura ai sensi della General Equal Treatment Act (AGG).

14. Base legale per l'elaborazione

Art. 6 (1) acceso. un GDPR funge da base legale per le operazioni di elaborazione per le quali otteniamo il consenso per uno scopo di elaborazione specifico. Se il trattamento di dati personali è necessario per l'esecuzione di un contratto a cui l'interessato è parte, come ad esempio quando le operazioni di trattamento sono necessarie per la fornitura di beni o per fornire qualsiasi altro servizio, il trattamento è basato sull'articolo 6, paragrafo 1, lettera lit. b GDPR. Lo stesso vale per le operazioni di trattamento necessarie per l'esecuzione di misure precontrattuali, ad esempio nel caso di richieste relative ai nostri prodotti o servizi. La nostra azienda è soggetta all'obbligo legale che prevede il trattamento dei dati personali, ad esempio per l'adempimento di obblighi fiscali, il trattamento è basato sull'art. 6 (1) acceso. c GDPR. In rari casi, il trattamento di dati personali può essere necessario per proteggere gli interessi vitali dell'interessato o di un'altra persona fisica. Questo sarebbe il caso, per esempio, se un visitatore fosse ferito nella nostra azienda e il suo nome, l'età, i dati dell'assicurazione sanitaria o altre informazioni vitali dovessero essere trasmessi a un medico, all'ospedale o ad altre terze parti. Quindi l'elaborazione si baserebbe sull'art. 6 (1) acceso. d GDPR. Infine, le operazioni di trattamento potrebbero essere basate sull'articolo 6, paragrafo 1, lettera lit. f GDPR. Questa base legale viene utilizzata per le operazioni di trattamento che non sono coperte da nessuno dei summenzionati motivi legali, se il trattamento è necessario ai fini degli interessi legittimi perseguiti dalla nostra azienda o da una terza parte, eccetto laddove tali interessi siano superati dagli interessi o diritti e libertà fondamentali dell'interessato che richiedono la protezione dei dati personali. Tali operazioni di trattamento sono particolarmente ammissibili in quanto sono state espressamente menzionate dal legislatore europeo. Egli ha ritenuto che si potesse assumere un interesse legittimo se l'interessato è un cliente del responsabile del trattamento (considerando 47, frase 2, GDPR).

15. Gli interessi legittimi perseguiti dal responsabile del trattamento o da un terzo

Qualora il trattamento di dati personali si basi sull'articolo 6, paragrafo 1, lettera lit. Per GDPR il nostro legittimo interesse è svolgere la nostra attività in favore del benessere di tutti i nostri dipendenti e azionisti.

16. Periodo di conservazione dei dati personali

I criteri utilizzati per determinare il periodo di conservazione dei dati personali sono i rispettivi periodi di conservazione previsti dalla legge. Dopo la scadenza di tale periodo, i dati corrispondenti vengono regolarmente cancellati, a condizione che non siano più necessari per l'adempimento del contratto o l'inizio di un contratto.

17. Fornitura di dati personali come requisito legale o contrattuale; Requisito necessario per stipulare un contratto; Obbligo dell'interessato di fornire i dati personali; possibili conseguenze del mancato conferimento di tali dati

Chiariamo che la fornitura di dati personali è in parte richiesta dalla legge (ad es. Regolamenti fiscali) o può anche derivare da disposizioni contrattuali (ad esempio informazioni sul partner contrattuale). A volte può essere necessario stipulare un contratto che l'interessato fornisca dati personali, che devono successivamente essere elaborati da noi. L'interessato è, per esempio, obbligato a fornirci dati personali quando la nostra azienda stipula un contratto con lui o lei. La mancata fornitura dei dati personali avrebbe come conseguenza che il contratto con l'interessato non poteva essere concluso. Prima che i dati personali siano forniti dall'interessato, l'interessato deve contattare qualsiasi dipendente. Il dipendente chiarisce all'interessato se la fornitura dei dati personali è richiesta dalla legge o dal contratto o è necessaria per la conclusione del contratto, se esiste l'obbligo di fornire i dati personali e le conseguenze della mancata fornitura del personale dati.

18. Esistenza di processi decisionali automatizzati

In quanto azienda responsabile, non usiamo il processo decisionale o la profilazione automatica.

19. Cosa sono i Cookies

I cookies sono piccoli file di testo inviati all’utente dal sito web visitato. Vengono memorizzati sull’hard disk del computer, consentendo in questo modo al sito web di riconoscere gli utenti e memorizzare determinate informazioni su di loro, al fine di permettere o migliorare il servizio offerto.

Esistono diverse tipologie di cookies. Alcuni sono necessari per poter navigare sul Sito, altri hanno scopi diversi come garantire la sicurezza interna, amministrare il sistema, effettuare analisi statistiche, comprendere quali sono le sezioni del Sito che interessano maggiormente gli utenti o offrire una visita personalizzata del Sito.




COOKIE POLICY PER www.psicologiaquieora.it



Uso dei cookie

Il "Sito" (psicologiaquieora.it) utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che visiona le pagine di psicologiaquieora.it. Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente. Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.

Analizzandoli in maniera particolareggiata i nostri cookie permettono di:

memorizzare le preferenze inserite;

evitare di reinserire le stesse informazioni più volte durante la visita quali ad esempio nome utente e password;

analizzare l’utilizzo dei servizi e dei contenuti forniti da psicologiaquieora.it per ottimizzarne l’esperienza di navigazione e i servizi offerti.

Tipologie di Cookie

Cookie tecnici

Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione:

persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata

di sessione: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso

Questi cookie, inviati sempre dal nostro dominio, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).

Cookie analitici

I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito. Psicologiaquieora.it userà queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l’utilizzo del Sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul Sito. I cookie analitici sono inviati dal Sito Stesso o da domini di terze parti.

Cookie di analisi di servizi di terze parti

Questi cookie sono utilizzati al fine di raccogliere informazioni sull’uso del Sito da parte degli utenti in forma anonima quali: pagine visitate, tempo di permanenza, origini del traffico di provenienza, provenienza geografica, età, genere e interessi ai fini di campagne di marketing. Questi cookie sono inviati da domini di terze parti esterni al Sito.

Cookie per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti

Questa tipologia di cookie integra funzionalità sviluppate da terzi all’interno delle pagine del Sito come le icone e le preferenze espresse nei social network al fine di condivisione dei contenuti del sito o per l’uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe e ulteriori software che offrono servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del Sito.

Cookie di profilazione

Sono quei cookie necessari a creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente all’interno delle pagine del Sito.

Psicologiaquieora.it, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti.

Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall’Utente con una o più di una delle seguenti modalità:

Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito.

Mediante modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti

Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all’utente di utilizzare o visualizzare parti del Sito.

Siti Web e servizi di terze parti

Il Sito potrebbe contenere collegamenti ad altri siti Web che dispongono di una propria informativa sulla privacy che può essere diverse da quella adottata da psicologiaquieora.it e che che quindi non risponde di questi siti.

Elenco cookie:

Cookie                                         Dominio      Scadenza       Cookie terze parti    Cookie permanente      Cookie di sessione
ad27299d7da5e679ac3fee63535a6628     www.psicologiaquieora.it                                                           Cookie di sessione

Ultimo aggiornamento 10/06/2018



Google Analytics

Questo sito fa uso delle funzioni di Google Anatlytics e dei suoi cookies, incluse le funzioni pubblicitarie consentono a Google Analytics di raccogliere i dati sul traffico tramite gli identificatori e i cookie per la pubblicità di Google. Google Analytics è lo strumento di analisi di Google che aiuta i proprietari di siti web e app a capire come i visitatori interagiscono con i contenuti di loro proprietà. Questo servizio potrebbe utilizzare un insieme di cookie per raccogliere informazioni e generare statistiche sull’utilizzo dei siti web senza fornire informazioni personali sui singoli visitatori a Google. Il cookie principale utilizzato da Google Analytics è “__ga”. Di seguito elenchiamo una lista dei possibili domini utilizzati da Google Analytics per impostare i propri cookies:

admob.com
adsensecustomsearchads.com
adwords.com
doubleclick.net
google.com
googleadservices.com
googleapis.com
googlesyndication.com
googletagmanager.com
googletagservices.com
googletraveladservices.com
googleusercontent.com
google-analytics.com
gstatic.com
urchin.com
youtube.com
ytimg.com

Google utilizza i cookie per rendere la pubblicità più coinvolgente per gli utenti e più utile per publisher e inserzionisti. Alcuni impieghi comuni dei cookie includono la selezione della pubblicità in base a ciò che è pertinente per un utente, il miglioramento dei rapporti sul rendimento delle campagne e la possibilità di evitare la visualizzazione di annunci che l’utente ha già visto.

Google utilizza i cookie, come i cookie NID e SID, per contribuire alla personalizzazione degli annunci nelle proprietà di Google, come la Ricerca Google. Ad esempio, li utilizziamo per memorizzare le tue ricerche più recenti, le tue interazioni precedenti con gli annunci di un inserzionista o i risultati di ricerca e le tue visite al sito web di un inserzionista. In questo modo possiamo mostrarti annunci personalizzati su Google.

Google utilizza inoltre i cookie per la pubblicità che pubblichiamo in tutto il Web. Il nostro cookie principale per la pubblicità su siti di terze parti si chiama “id” o “IDE” e viene memorizzato nei browser sotto il dominio doubleclick.net. Utilizziamo altri cookie con nomi quali DSID, FLC, AID, TAID ed exchange_uid. Anche altre proprietà di Google, come YouTube, potrebbero utilizzare questi cookie per mostrare annunci più pertinenti.

A volte è possibile che venga impostato un cookie per la pubblicità sul dominio del sito che stai visitando. Nel caso del prodotto DoubleClick, potrebbe essere impostato un cookie “__gads” sul dominio del sito che stai visitando. Diversamente dai cookie impostati sui domini di Google, questo cookie non può essere letto da Google quando visiti altri siti. Consente, ad esempio, di misurare le interazioni con gli annunci sul dominio e di evitare di mostrare troppe volte gli stessi annunci allo stesso utente.

Google utilizza inoltre cookie delle conversioni, il cui scopo principale è consentire agli inserzionisti di determinare quante volte le persone che fanno clic sui loro annunci acquistano i loro prodotti. Questi cookie consentono a Google e all’inserzionista di stabilire che hai fatto clic sull’annuncio e poi visitato il sito dell’inserzionista. I cookie delle conversioni non vengono utilizzati da Google per il targeting degli annunci personalizzati e vengono mantenuti per un periodo di tempo limitato. Il cookie “Conversion” è destinato a questa finalità e viene generalmente impostato nel dominio googleadservices.com (puoi trovare un elenco di domini che utilizziamo per i cookie per la pubblicità in fondo a questa pagina). Anche alcuni degli altri nostri cookie potrebbero essere utilizzati per misurare gli eventi di conversione. Ad esempio, anche i cookie di DoubleClick e Google Analytics potrebbero essere utilizzati a questo scopo.

Utilizziamo anche i cookie “AID” e “TAID” per collegare la tua attività sui vari dispositivi, se hai già eseguito l’accesso al tuo account Google da dispositivi diversi. Lo scopo è coordinare gli annunci che ti vengono mostrati sui vari dispositivi e misurare gli eventi di conversione. Questi cookie potrebbero essere impostati sui domini google.com/ads, google.com/ads/measurement o googleadservices.com. Se preferisci che gli annunci mostrati non vengano coordinati tra i tuoi dispositivi, puoi disattivare la personalizzazione degli annunci utilizzando la pagina Impostazioni annunci.

Oltre a generare statistiche sull’utilizzo dei siti web, Google Analytics consente, insieme ad alcuni cookie per la pubblicità descritti sopra, di mostrare annunci più pertinenti nelle proprietà di Google (come in Ricerca Google) e in tutto il Web.

Come modificare le impostazioni sui cookies

La maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookies, ma l’utente normalmente può modificare le impostazioni per disabilitare tale funzione. E’ possibile bloccare tutte le tipologie di cookies, oppure accettare di riceverne soltanto alcuni e disabilitarne altri. La sezione “Opzioni” o “Preferenze” nel menu del browser permettono di evitare di ricevere cookies e altre tecnologie di tracciamento utente, e come ottenere notifica dal browser dell’attivazione di queste tecnologie. In alternativa, è anche possibile consultare la sezione “Aiuto” della barra degli strumenti presente nella maggior parte dei browser.

Alcune persone preferiscono non abilitare i cookie e per questo motivo quasi tutti i browser offrono la possibilità di gestirli in modo da rispettare le preferenze degli utenti.

In alcuni browser è possibile impostare regole per gestire i cookie sito per sito, opzione che ti offre un controllo più preciso sulla tua privacy. Ciò significa che puoi disabilitare i cookie di tutti i siti, ad eccezione di quelli di cui ti fidi.

Come disabilitare i cookie mediante configurazione del browser

Se desideri approfondire le modalità con cui il tuo browser memorizza i cookies durante la tua navigazione, ti invitiamo a seguire questi link sui siti dei rispettivi fornitori.
Mozilla Firefox https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
Google Chrome https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
Internet Explorer http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Safari 6/7 Mavericks https://support.apple.com/kb/PH17191?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari 8 Yosemite https://support.apple.com/kb/PH19214?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari su iPhone, iPad, o iPod touch https://support.apple.com/it-it/HT201265

E’ possibile disabilitare i cookies di Google Analytics visitando la pagina web di Google (Google GaOptOut) e scaricando il componente aggiuntivo per il browser utilizzato.
Per sapere come disattivare le funzioni di Google Analytics nel tuo browser visita questa pagina https://support.google.com/analytics/answer/181881?hl=it

Ricorda che devi settare le preferenze sui cookies per ogni dispositivo ed ogni browser utilizzato nella navigazione su internet.

Per consentire al sito Web di funzionare correttamente, sfruttarne le funzionalità e l’uso nella sua completezza, consigliamo di accettare l’uso dei cookies sia nostri che di terze parti.

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio offerto da https://www.psicologiaquieora.it.

Per vedere la documentazione sulle Norme e-Privacy visita questa pagina http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=CELEX:32002L0058:IT:NOT

Pavone

Un grande errore è quello di credersi di più di ciò che si è e stimarsi di meno di ciò che si vale!

W. Goethe

CONVEGNI, PROGETTI E COLLABORAZIONI

Anno 2009: Operatore volontario del Centro di Ascolto A.S.P.I.C. presso Arischia (AQ) dopo il terremoto del 6 Aprile 2009.

 Anno 2012-2015: Dottoranda sperimentatrice nell’ambito del progetto di ricerca “Stress e burnout e strategie di coping negli operatori sanitari nei reparti a differente complessità assistenziale”, mirante alla valutazione della diffusione del burnout negli operatori dell’Ospedale San Salvatore dell’Aquila.

 Anno Accademico2010/2011: Titolare di un assegno per la collaborazione alle attività di tutorato, didattiche-integrative, propedeutiche e di recupero per n. 150 ore svolte presso la Facoltà di Psicologia dell’Università dell’Aquila. L’attività di tutorato si è svolta presso la cattedra di psicologia dinamica ed ha previsto la partecipazione alla segreteria organizzativa per un ciclo di tre seminari organizzati della cattedra di psicologia dinamica del prof. Enrico Perilli della facoltà di Psicologia dell’Aquila. Le tematiche dei seminari sono state le seguenti: 1) “Tarantismo: tra leggenda e male di vivere, dove sono finite le streghe?”; 2)” Gli arcani della vita, una lettura psicologica dei tarocchi” (Relatore, prof. Claudio Widman); 3) “La psico-oncologia, dove la psicologia e la medicina si incontrano”.

Anno 2011: partecipazione al seminario sulla Clownterapia tenuto dal Dott. Patch Adams presso l’Università degli Studi dell’Aquila.

Anno 2012: Conseguimento attestato di partecipazione al seminario dal titolo “La somministrazione dei test per la selezione del personale e la stesura di profili psicologici”, per un totale di 8 ore, organizzato dall’A.S.P.I.C. (Associazione per lo Sviluppo Psicologico dell’Individuo e della Comunità) di L’Aquila con sede in Via Paolo Borsellino, 30.

Anno 2013: partecipazione al seminario organizzato dal Prof. Domenico Passafiume, docente di Psicologia nell’Università degli Studi dell’Aquila, relativo agli Studi di Neuropsicologia in età pediatrica, tenuto dalla prof.ssa di psichiatria sue R. Beers, PhD (Dipartimento di Psichiatria di Pittsburgh).

Anno 2014: partecipazione al seminario “Neurobiologia delle dipendenze da fumo” tenutosi presso la Facoltà degli Studi dell’Aquila, organizzato dalla prof.ssa Emma Altobelli e tenuto dal Dott. Valerio F. Profeta.

Anno 2014: partecipazione al seminario organizzato dal prof. Paoletti su“Il burnout nelle professioni Sanitarie”, condotto dal Dott. Gianni Carusi (Responsabile CSM Sant’Egidio alla Vibrata ASL04 TE).

Anno 2014: partecipazione all’Open days della psicoterapia cognitiva del Centro di psicologia Clinica (CPC) di Pescara AIAMC e al seminario “La terapia degli attacchi di panico”.

Anno 2013-2015: Psicologa volontaria presso la Comunità Passaggi, Comunità Terapeutico-Riabilitativa, per pazienti psichiatrici, situata in località Piana del Cavaliere, Oricola. L’ esperienza in Comunità, si è basata sulla partecipazione all’interno di un laboratorio fotografico come osservatrice delle dinamiche di gruppo e dei processi comunicativi.

 Anno 2015: partecipazione al workshop “Come personalizzare i trattamenti” e al seminario “Consulenza di coppie” tenuto dal professor John Norcross e organizzato dall’A.S.P.I.C. di Roma, in data 10 Luglio 2015, per un totale di 10 ore.

Anno 2015: partecipazione al corso di formazione dal titolo “Il percorso della recovery: un nuovo paradigma per i servizi di salute mentale. Dal dire al fare”, organizzato dall’Università degli studi dell’Aquila (responsabile scientifico: prof. Massimo Casacchia), per un totale di otto ore, con conseguimento dell’attestato di partecipazione.

Anno 2015: partecipazione al convegno dal titolo “Tecnologia in psicologia clinica”, organizzato dall’ A.S.P.I.C.  A.R.S.A. (Ricerca scientifica applicata), tenutosi il 3 ottobre 2015 presso la sala multimediale ISSR di via Nomentana 54 (RM) dalle 08.30 alle 18.00 con conseguimento del relativo attestato di partecipazione.

Anno 2016: responsabile e conduttrice in qualità di Psicologa volontaria del progetto di alfabetizzazione emotiva Educarsi, conoscersi e crescere con le emozioni”, svolto presso l’asilo Don Bosco di Avezzano (AQ), rivolto ai bambini di età compresa tra i 4-5 anni e ai loro genitori per i quali sono stati strutturati dei seminari interattivi sul metodo Gordon al fine di migliorare le loro competenze relazionali e comunicative.

 Anno 2015-2017-18: collaborazione con l’associazione culturale di Carsoli “Il mondo in una stanza 2” di Farnaz Mirzapoor per l’organizzazione e la conduzione, in qualità di relatrice, di un ciclo annuale di seminari divulgativi denominati “Venerdì positivi” sulle tematiche del benessere psicofisico e di workshop esperienziali sulla tematica dell’Autostima.

 Anno 2016: partecipazione alla 1°giornata del convegno intitolato “Geropsicologia: tra Scienza e Arte”, organizzato dalla Università di Chieti in collaborazione con L’Ordine degli Psicologi d’Abruzzo tenutosi 15 Settembre 2016.

Anno 2016: partecipazione al convegno “Dolore, speranza e cura al crepuscolo della vita”, organizzato dal direttore della terapia del dolore, Prof. Franco Marinangeli-Università degli studi dell’Aquila, tenutosi presso l’auditorium Lolli Quaranta, complesso Ex-Onpi, Via Capo Croce 1, L’Aquila, in data 20 Settembre 2016.

 Anno 2016: collaborazione con l’A.S.P.I.C. sede di L’Aquila per la partecipazione ad un ciclo di seminari promozionali denominati “Finalmente Lunedì” in qualità di relatrice del seminario “Sos ossessione specchio: dalla cura del corpo al stravolgimento”.

 Anno 2017: partecipazione 6° Convegno Della FISIG “Epistemologia, clinica e ricerca in Gestalt-L’equilibrio delle differenze” - 27-30 Aprile 2017, Catania.

Anno 2017: partecipazione al corso intensivo di “Videodidattica” per un totale di 50 ore presso l’ASPIC- Scuola di specializzazione in psicologia clinica di comunità e psicoterapia umanistica integrata- sede di Roma, dal 27 al 31 Luglio 2017.

Anno 2017: collaborazione con l’associazione “Comitato Genitori Attivi” di Rocca di Botte per l’organizzazione e la conduzione, in qualità di relatrice, di una serie di seminari sulle tematiche della genitorialità consapevole: ascolto attivo, comunicazione efficace, metodo senza perdenti.

 Anno 2018: partecipazione al Convegno Nazionale La salute mentale nei giovani 2.0. 40 anni dopo la legge 180: metodi “moderni, svoltosi presso l’Università degli Studi di L’Aquila il 19 Maggio
2018.

Anno 2018: partecipazione al workshop “Interventi specifici per attaccamenti compatibili” organizzato dall’associazione Aspic per la Scuola e condotti dalla dr.ssa Enrichetta Spalletta, per un totale di 30 ore, nei giorni 7, 8, 9 Settembre 2018 presso Roma.

 Anno 2018: partecipazione alla giornata studio organizzata dall’ASPIC di Roma in data 13 Ottobre dalle ore 9.00 alle ore 18.00 sul tema “Come personalizzare l’intervento terapeutico” tenuto dal prof. J.Norcross, Ph.D.

 Anno 2018: promotrice, responsabile e conduttrice del progetto di alfabetizzazione emotiva rivolto a bambini di età compresa tra i 3 e i 6 anni del centro infanzia di Rocca di Botte “I pulcini spettinati”, dal titolo “Io e le mie emozioni”.

 Anno 2018: Co-agevolatrice in supervisione di gruppi di evoluzione e crescita personale dal Gennaio 2018 al Dicembre 2018 con la dr.ssa Claudia Montanari, Psicologa e Psicoterapeuta, Co-fondatrice dell’ASPIC di Roma insieme a Edoardo Giusti, Psicologo-Psicoterapeuta-Supervisore, fondatore e direttore dell’ASPIC di Roma.

 Anno 2018: membro del direttivo e collaborazione in qualità di psicologa clinica e formatrice all’interno dell’équipe ASPIC PSICOLOGIA sede di L’Aquila.

Anno 2018: Psicologa nell’ambito dello SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati), progetto rivolto a ospiti beneficiari di accoglienza sito presso il Comune di Anticoli Corrado (RM) da ottobre 2018 a aprile 2019.

Anno 2019: relatrice nell'ambito dei seminari sulle tematiche del benessere psicologico facenti parte del ciclo "Lunedì Positivi" promossi dall'Associazione ASPIC PSICOLOGIA sede di L'Aquila; titolo del seminario: "Le fasi di vita della coppia-Dall'illusione alla disillusione".

Anno 2019: organizzatrice e conduttrice di workshop esperienziali facenti parte del ciclo "Sabato Positivo" presso Il Centro il Mondo in una Stanza 2 di Carsoli sulla tematica dell'ASSERTIVITA' in coppia, in famiglia e sul lavoro.

Anno 2019: relatrice in data 02-02-2019 nell'ambito della Giornata Studio relativa alle "Psicoterapie Pluralistiche Comparate" organizzata dal direttore dell'ASPIC (Sede di Roma), prof. Edoardo Giusti e dal prof. Nino Dazzi.

Anno 2019: partecipazione al seminario organizzato dalla dr.ssa Clementina Petrocco, Psicologa-Psicoterapeuta direttore del Centro di psicologia e psicoterapia di L'Aquila dal titolo "Consenso informato e anamnesi".

Anno 2019: partecipazione al secondo corso di formazione per volontari in “Cure palliative e Terapia del dolore” organizzato dalla VADO in collaborazione con l’Hospice “Casa Margerita di L’Aquila.

Anno 2019: partecipazione e conseguimento dei crediti ECM al Convegno Nazionale 2009-2019 Lo spettro post-traumatico da stress tra eventi naturali e traumi interpersonali”, organizzato dall’Università degli Studi di L’Aquila (Dipartimento DISCAB) con il patrocinio dell’ASL1 (Avezzano-Sulmona-L’Aquila), della SOPSI (Società italiana di psicopatologia), della Società italiana di psichiatria, del Gran Sasso Science Institute.
Anno 2019: partecipazione al seminario di formazione "Struttura familiare e implicazioni cliniche" centrato sulla teoria della Costellazione familiare di Walter Toman, tenuto dal prof. Claudio Gerbino e organizzato dalla dott.ssa Clementina Petrocco, Psicologa-Psicoterapeuta, Direttore del Centro di Psicologia e Psicoterapia di L'Aquila.

 


PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

Pubblicazioni su rivista

Anno 2017: articolo “Burnout among healthcare workers at L’Aquila: its prevalence and associated factors”, pubblicato sulla rivista “Psychology, Health & Medicine” DOI: 10.1080/13548506.2017.1327667; autori: Antonella Mattei, Fabiana Fiasca, Mariachiara Mazzei, Vincenzo Abbossida & Valeria Bianchini.

Anno 2017: articolo “Stress and Burnout in Health Care Workers  After the 2009 L’Aquila Earthquake: A  Cross-Sectional Observational Study, pubblicato sulla rivista  “Frontiers in Psychiatry” -12 June 2017 | https://doi.org/10.3389/fpsyt.2017.00098 Manuscript ID: 238231; autori: Antonella Mattei, Fabiana Fiasca, Mariachiara Mazzei, Stefano Necozione, Valeria Bianchini.

 Abstracts su atti di Congresso e Riviste

Anno 2014: posterStudio comparativo sul burnout negli operatori sanitari in reparti a differente complessità assistenziale”; autori: M. Mazzei, V. Bianchini, A. Mattei, A.M. Angelone, F. di Orio, Dipartimento di medicina clinica, sanità pubblica, scienze della vita e dell’ambiente Università degli studi, dell’'Aquila, 47° Congresso nazionale della SITI, Riccione 1-4 Ottobre 2014. www.siti2014.org., sezione atti, al paragrafo “Problemi emergenti in sanità Pubblica”, pag.879-80.

 Anno 2014: posterBurnout e distress psicologico tra gli operatori della Salute: prevalenza, fattori di rischio e differenze di genere”; autori:V. Bianchini, A. Mattei, M. Mazzei, A.M. Angelone, F. di Orio, (Dipartimento di medicina Clinica, Sanità pubblica, Scienze della Vita e dell’Ambiente), 47°Congresso nazionale della Siti,  Riccione, 1-4  Ottobre 2014. www.siti2014.org, sezione atti dei poster, paragrafo “Sessione last minute”, pag.1031.

 

PUBBLICAZIONE DI CARATTERE DIVULGATIVO

 Anno 2015: pubblicazione di un articolo sul sito web (www.incontridipsicoterapia.it/), avente come titolo “La mia rinascita dalla demotivazione all’azione”.

 Anno 2016: pubblicazione di un articolo sul sito web (www.incontridipsicoterapia.it/), avente come titolo “Sette motivi per ridere di più nella vita e in psicologia”.

"Rinascita": Come funziona

“Mi rendo conto che se fossi stabile, costante o statico, vivrei come un cadavere. Accetto così la confusione, l’incertezza, la paura e gli alti e bassi della vita emotiva, perché essi sono il prezzo che pago volontariamente per una vita fluttuante, intensa e stimolante”.  C. Rogers

COME FUNZIONA?
 Puoi aspettarti di essere trattato con rispetto e senza giudizio in un ambiente caldo, sano e confortevole, potendo parlare di ciò che desideri.
 
Quanto durerà? L’intervento di consulenza e/o sostegno psicologico e/o psicoterapia hanno una durata variabile. Dipende da molti fattori, ad esempio in quanto tempo desideri raggiungere dei risultati, oppure per quanto tempo i fattori che ti hanno portato a cercare un aiuto sono stati presenti nella tua vita. Parte del processo è impiegato per valutare a che punto stiamo, quanta strada abbiamo fatto e quali risultati desideriamo raggiungere.
 
Con che frequenza? La maggior parte delle sedute di consulenza /sostegno psicologico/psicoterapeutico richiede un incontro a settimana della durata di 50 minuti. Talvolta alcune persone necessitano di una maggiore o minore frequenza.
 
Quanto costa? Un ciclo di sedute di consulenza/sostegno e/o di psicoterapia può rappresentare una parte importante del tuo budget mensile. Va considerato un investimento per te stesso, per la tua salute psicofisica e per la qualità delle tue relazioni. In generale, la durata e i costi delle prestazioni sono proporzionali alla complessità della prestazione richiesta, all’urgenza e alla condizione socio-economica. In linea di massima i costi delle consulenze e della psicoterapia variano in base alla tipologia (individuale, coppia, familiare, gruppo) e sono in linea con quanto indicato nel tariffario nazionale dell’Ordine degli Psicologi.
 
Fattura: al termine delle sedute ti verrà rilasciata una fattura che potrai scaricare dalle tue tasse.
 
Riservatezza: ciò che porti all’interno degli incontri rimane lì.
 
Annullamento delle sedute: se hai la necessità di cancellare un appuntamento è importante che mi avverti almeno 48 ore (2 giorni) prima dell’incontro, altrimenti sarai responsabile del pagamento del onorario stabilito.
 
Se hai altre domande o bisogno di ulteriori chiarimenti contattami.